Quando ami dai libertà ed eviti il giudizio.- Gabriela Balaj

In fin dei conti torniamo a visitare un sito web per il contenuto. Ciò che conta realmente è la qualità dell'informazione, poco conta la scenografia, nulla conta la quantità enorme-esagerata di parole vuole e di papiri insignificanti.Tutto il resto è contorno. Lo scopo del design è soltanto quello di permettere ai visitatori di arrivare facilmente al contenuto.
NOTA IMPORTANTE: E’ possibile ripubblicare qualsiasi articolo nelle vostre pagine web, nelle vostre newsletter, nei vostri e-book o in altre vostre pubblicazioni soltanto assicurandovi che l' articolo sia riprodotto, anche parzialmente, senza alcuna modifica sostanziale, includendo il nome dell’autore e il link website. E' vietato ritagliare le foto o cancellare le scritte sopra le immagini. Grazie

Libri e Profumi

Libri e Profumi
Acquista subito-clicca la foto!

Buongiorno Anime

Buongiorno anime

Cari amici vi segnalo questo piccolo test che sto facendo e che anche voi potete fare, si tratta di scrivere a fine giornata per poter prendere consapevolezza dei propri sentimenti. Il test serve a cambiare le nostre abitudini e a modificare il nostro modo di rapportarci con gli altri.  Non serve a nulla usare parole felici se non ti senti felice dentro. Leggete tutto qui:
http://tunoitutti.blogspot.it/2012/12/test-amore-gentilezza-e-gratitudine.html
__________________________________________________

© COPYRIGHT
Qualcuno dovrebbe dire ad alcune persone che non esiste una tassa sul sorriso, né tanto meno sull'uso delle più potenti parole al mondo: "amore", “grazie”, “ciao amore" ecc...

© Gabriela Balaj

Dal momento che ci alziamo al mattino fino al momento che andiamo al letto alla sera, c’è sempre qualcuno intorno a noi che cercherà di modificare le nostre abitudini. La pubblicità cerca di influire la nostra convinzione sui bisogni; la politica, lo sport, i film, i telegiornali e per sino alcune persone intorno ci dicono come dobbiamo vivere e riescono per sino a farci arrabbiare se noi le diamo troppa “attenzione”. Ignorare ciò che ci ruba energia non vuol dire essere cattivi, ma semplicemente decidere di non dare più neanche un grammo del nostro potere (energia) a certe situazioni. Dove focalizziamo le nostre attenzioni va anche la nostra energia. Per questo motivo occorre essere svegli e in grado di discernere. Una persona matura spiritualmente è sempre vigile, non si lascia ne manipolare, ne controllare, ne modificare, ne ingannare dalla ripetuta azione di qualcun altro.
Buona giornata.





"A volte un pensiero che mandiamo ha il potere di un abbraccio. Buona giornata."
Gabriela Balaj


© COPYRIGHT
Abbiamo tutti una storia da raccontare, un’agenda da scrivere, un diario da ultimare, un libro da finire… Il ritrovare, nell'autore o nei personaggi di un libro, delle somiglianze con noi, con il nostro modo di pensare, è una delle emozioni più grandi che l’autore possa trasmettere, per cui sono rari gli autori che conoscono i segreti della scrittura. Tutti siamo capaci di scrivere, ma solo in pochi sono capaci di arrivare alla tenerezza del cuore e ad emozionare fino alle lacrime. Il talento dello scrittore non dipende dal suo fascino, ne dal suo vissuto, ne dalle sue conoscenze letterarie, il talento dello scrittore c’è oppure non c’è. Punto.
© Gabriela Balaj


© COPYRIGHT

B ellezza e risate, sorrisi e 
U more buono, umore malinconico,
O mbre e luci riflettenti su schermi 
N ebbie per le dimore diverse,
A li di angeli in alcuni

G iorni appaiono
I n attimi nascosti
O ramai sembrano simili ma
R iflettono le nostre gioie e le nostre tristezze.
N uove emozionanti
A vventure ci attendono e ci fanno
T remare ancora le nostre
A nime…

© Gabriela Balaj

__________________________

© COPYRIGHT
Dalla sua scrivania ogni tanto fissava le nuvole -grigie come il fumo- fuori dalla finestra. Si ricordava di aver letto da qualche parte che tutti i sospiri che si elevavano al cielo si raccoglievano a formare le nubi. E poi gli viene in mente il ritornello di una canzone che parlava di domani, di luci, di campi e gli basto per tornare a sorridere.
© Gabriela Balaj 
______________________

© COPYRIGHT

B isognerebbe 
U sare più il cuore 
O ltre al cervello.
N on solo oggi, ma ogni giorno 
A lmeno

S egnarsi
E ricordarsi che
T utti siamo anime.
T utti siamo vibrazioni.
I n questo mondo non dimenticare mai,
M ai il valore immenso della vita e
A mare ogni giorno
N on solo in alcuni
A ttimi…

© Gabriela Balaj 


© COPYRIGHT
Esiste uno strumento meraviglioso e a portata di tutti per far sentire gli altri importanti, accettati e amati, si chiama “abbraccio”. L'abbraccio rappresenta l’ apertura verso gli altri, rappresenta l’accoglienza e la gioia di avere incontrato gli altri. L'Abbraccio è uno strumento formidabile che annulla qualsiasi barriera quando è spontaneo. Quando abbracciamo qualcuno stiamo regalando il più bel gesto che possiamo fare verso un essere. Non è un caso che i popoli che applicano l’abbraccio come saluto sono considerati tra i popoli più belli e calorosi. Non bisogna avere paura di usare uno strumento che richiede cosi poco, cioè un po’ di affetto e due braccia aperte per donare cosi tanto.
© Gabriela Balaj

____________________________________________________

© COPYRIGHT
Penso che l’abbraccio sia la forma più alta d’espressione affettiva.
Un abbraccio è consentito in famiglia, in amicizia, in chiesa, in amore, in ogni campo…
E poi non costa veramente nulla dire: 
ti sto abbracciando con il pensiero,
trasmettendoti la mia vibrazione...La sentirai di sicuro
perché proveniente dal cuore, sentirai presenza, protezione,
calore, tenerezza, pace, fiducia, lealtà, amicizia e comprensione.
E non mi ringraziare dell'abbraccio...abbracciami e basta!
Un abbraccio…
© Gabriela Balaj 

__________________________________________________

© COPYRIGHT
La scienza ci dice che un abbraccio lungo e sincero scatena la produzione di un ormone chiamato “ossitocina”, noto anche come l’ormone dell’amore. Questa sostanza ha molti benefici sulla salute fisica e mentale degli umani, li aiuta a rilassarsi, a sentirsi al sicuro e a calmare le paure e l’ansia. Ogni volta che si prende una persona tra le braccia, che si culla un bambino, che si accarezza un animale, che si balla con la persona amata o che si tiene semplicemente un amico per le spalle si produce un effetto terapeutico sul corpo e la mente. . .Usiamolo spesso, allora, questo ormone dell’amore! 
Un abbraccio.
© Gabriela Balaj

________________________________________________________

© COPYRIGHT
Sapete, non è buona educazione dire al primo incontro "piacere d'averla conosciuta" alla gente che non conosciamo per nulla. Perché? Semplicemente perché non è affatto vero che sia un piacere d'aver conosciuto quella persona, al contrario può rivelarsi un disastro. Quindi dite soltanto il vostro nome e poi aspettate che il tempo vi riveli la verità. Quando sarà un piacere d’avvero non esitate e ditelo a quella persona. Si perché se volete vivere contenti e sereni, bisogna dirle certe cose, al momento giusto però.
© Gabriela Balaj 

_________________________________________________________
© COPYRIGHT
Non so se la mia sensibilità è forse troppo alta, non so se la mia educazione è troppo sbagliata, non so quanti di voi sono simili a me, ma io alcune immagini e messaggi non potrei proprio pubblicarli. Alcune foto che si vedono sul web, molto spesso celate sotto forma “d’arte”, troppe in verità, urtano il mio senso estetico e morale, urtano la mia anima. Mi domando e mi ridomando, come è possibile che alle masse poi piacciono questo tipo di messaggi? Parlo di messaggi dove nascosto a livello subliminale c'è sempre la violenza, la bruttezza, la morte, l’odio, e tanta altra negatività che non mi va neanche di elencare qui. Come è possibile che la gente abbia bisogno di nutrirsi con quel tipo di cibo? Possibile che alcuni sono talmente ciechi che neanche si rendono conto quando condividendo immagini del genere contribuiscono soltanto a moltiplicare il male? Sinceramente non sono in grado di capire, è un mio limite, o forse…
© Gabriela Balaj

_________________________________________________
© COPYRIGHT
Ti è mai capitato di domandarti qual’ è il posto giusto per te? Ti è mai capitato chiederti se ti trovi nel posto giusto? Ti è mai capitato di pensare che forse non esiste nemmeno un posto giusto? 
Qualcuno sostiene che quel posto può cambiare a seconda di come l’essere umano cambia nel tempo, per qualcun altro il posto giusto è un illusione, è solo una fantasia della mente umana. Io penso che il posto giusto è li dove c’è la nostra gioia, se per un attimo la nostra gioia si trova in un’ illusione allora di certo il posto giusto è quello là, dentro la nostra immaginazione. Ogni volta che abbiamo il cuore colmo di gioia e il sorriso sulle labbra, ogni volta che non dobbiamo fingere di essere felici saremo nel posto giusto.




______________________________

© COPYRIGHT
Non posso sapere chi leggerà ciò che io scrivo, ma posso dirvi per chi scrivo, e so anche il motivo preciso per il quale scrivo. Scrivo per spiegare e far vedere a me stessa una parte di me. Scrivo per affrontare il ridicolo di alcune cose e per scoprire un po’ di più della mia anima. Come quando per insegnare ai bambini li fai scrivere delle parole più e più volte. Io scrivo per il bambino che è in me…
© Gabriela Balaj

_____________________________________

© COPYRIGHT
Ho bisogno di tempo per fare del bene a persone, cose, sentimenti e momenti della mia persona.
© Gabriela Balaj
__________________________________

© COPYRIGHT
Avete mai fatto caso alle foto del profilo della gente sui social e sui blog?
Vale la pena fare una piccola riflessione. La foto del profilo parla molto, e dice ciò che noi non vogliamo raccontare molte volte. La foto che scegliamo per il profilo rappresenta soprattutto come noi stessi ci vediamo in un certo momento. 
Le persone che mettono le foto di altri nel proprio profilo in qualche modo ci vogliono dire: “Questo/Questa sono io !”. Ma è una sorte d’illusione. Molte ragazze scelgono le dive dei film o le fate dei cartoni animati, i maschi si ritrovano spesso nella figura dell' eroe preferito dell’infanzia o nello sportivo, attore ecc. che ama. Queste persone sono socievoli ma vivono leggermente ancorati nel passato o nel mondo fantasioso. Nulla di sbagliato in questo, non fraintendete, ogni uno ha il diritto di vivere dove e come vuole!
Quelli che scelgono invece immagini neutre e non mettono mai la propria foto che cosa ci dicono? Qual’ è il messaggio che ci vorranno trasmettere? La mia opinione è che queste persone danno poca importanza al proprio aspetto fisico, a volte fanno fatica ad amare se stessi, questo tipo di persone sono più chiuse e selettive, diffidenti verso gli altri. [Non che sia una colpa ai tempi di oggi!] . Il loro messaggio potrebbe essere questo: “Io sono un enigma e mi faccio scoprire solo da chi decido io, sono io che controllo tutto!”.
Poi ci sono quelle persone che mettono le foto di come sono nella realtà, qualcuno ha il coraggio di mettere persino la propria foto senza ritoccarla con photoshop o quant’ altro. Il loro messaggio è: “io non ho paura di espormi, mi affaccio al mondo cosi come sono e mi fido degli altri”. Queste persone non vivono nel terrore di essere giudicati e valutati dagli altri, loro sono di base persone spontanee, sincere e felici…
Scommetto che ora guardi per vedere che foto hai messo nel tuo profilo?
© Gabriela Balaj

_______________________________________

© COPYRIGHT
Il mondo di oggi ruota tutto intorno a quella parola di 5 lettere. Indovina a che parola mi riferisco? Amore, Anima, Cuore, Sesso, Soldi ?

...Buona giornata piena di _ _ _ _ _

Gabriela Balaj
___________________________________

© COPYRIGHT
Lo riconosco, è uno dei miei limiti, ne ho tantissimi. Non riesco mai a capire perché la gente ha problemi quando si tratta di chiedere scusa o di apprezzare, gratificare qualcuno. O quando si tratta di dire agli altri come la pensano. Perché rimane cosi difficile per tanti pronunciare parole come: perdonami, bravo, scusami, ti voglio bene, ti amo ecc. ?
Le cose sono due: o sono io limitata oppure la gente ha paura. Potrebbe essere che la gente vive inventando le cose e immaginando, ipotizzando invece di fare domande la dove non capisce o semplicemente chiedere scusa la dove ha sbagliato. A volte sarebbe davvero semplice, basterebbe solo dire una parola, al massimo due o tre. Invece no, le persone hanno molti problemi con queste parole, di solito trovano più semplice continuare a non dire nulla.
© Gabriela Balaj

_________________________________

© COPYRIGHT
Nei momenti in cui l'amore ti fa male, perché richiede troppo, libera te stesso in altri modi, con altri mezzi. Corri senza meta per le spiagge o nei boschi e rifiuta la tua ossessione impossibile. Ogni tuo passo consideralo un bacio tra le migliaia che volevi dare e alla fine la tua fatica ti aiuterà a dimenticare tutte le anime che il tuo amore voleva abbracciare…
© Gabriela Balaj
_________________________________________

© COPYRIGHT
 Una carezza energetica sulla fronte, un soffio del vento, mi piace pensare che fosse un bacio sugli occhi. 
I sentimenti non si comprano, non si elemosinano, ma si dimostrano giorno dopo giorno. 
Gabriela Balaj
__________________________________
© COPYRIGHT
Da sempre sono stata una persona decisa, in grado di prendere con velocità e chiarezza risoluzioni, risposte, sarà per via dei miei pilastri dello zodiaco cinese che mi aiuta a vedere subito le soluzioni là dove gli altri arrivano più tardi. Oppure sarà perché mi sono imposta da piccola certe regole e ho dovuto decidere quasi sempre da sola e con rapidità. Se c’è una cosa che non mi piace quella è l’indecisione. Hai presente quando si va al ristorante con gli amici oppure a fare shopping e ci sono quei terribili attimi in cui nessuno decide il tavolo dove mettersi a sedere oppure che cosa acquistare. Ecco! Se uscite con me sapetelo che quasi sempre scelgo io il tavolo, e subito, non ho dubbi anche perché qualche trucco di feng shui oramai lo conosco ed applico. Per quanto riguarda il servizio acquisti sono abituata a condurre le persone verso le giuste scelte. Io amo le persone decise…Sono dell’opinione che è meglio una decisione immediata, anche se può risultare sbagliata piuttosto che una decisione mancata.
© Gabriela Balaj

Foto: facebook.com/momenteinviata

___________________________________________________________________
© COPYRIGHT
Con i tacchi la donna cammina più soft…e deve per forza guardare dove mettere i piedi...
Buona passeggiata !
© Gabriela Balaj 


Foto: http://pinterest.com/clarevivier

_____________________________________________________
© COPYRIGHT
Non esiste un dolore più grande per l’ anima di una donna che prendere consapevolezza di aver donato anni , tanti del suo preziosissimo tempo, la sua anima e il suo corpo ad un uomo indegno del suo amore. Sono tante le donne che si svegliano tardi e come dal sonno profondo ancora fanno fatica a camminare con le proprie gambe. Allora rimangono là come paralizzate, usano per sino questo termine per descrivere la situazione di stallo in cui sono. Che dire a queste belle donne? Ho detto ad una di loro, eccezionale donna per altro, molto elevata spiritualmente, ma che vive vestendo ogni giorno uguale ecc. << Metti i tacchi alti, elimina i pantaloni, gli uomini adorano vederci con gonne e sandali ! Vai al cinema, vai a cambiare il colore dei capelli, comprati una cosa che da tempo sogni. Trattati bene… >> Per molte donne, soprattutto per molte mamme, è difficile cambiare abitudini o comprarsi delle cose per loro stesse, anche quando lo fanno subentra il senso di colpa che è una trappola della nostra mente del tutto inutile.
© Gabriela Balaj

____________________________________________


© COPYRIGHT
Oggi mi sento un pò "vintage" nell'anima...Chi sa perchè quando piove la malinconia si sente il doppio e la semplice assenza di alcune persone si fa notare molto di più della presenza di tante altre. Nello stesso modo accade per i silenzi ed il rumore…
© Gabriela Balaj
www.gabrielabalaj.blogspot.it

____________________________________________________
© COPYRIGHT
ZEN
Ho deciso da anni di circondarmi solo di poche cose e di poche persone belle, cose e persone che adoro. Ho deciso di vivere, mangiare, vestire e amare un po’ zen. Ho deciso di eliminare il clutter fisico ed emozionale, buttare le zavorre sentimentali, regalare ad altri il superfluo e vivere con poco, avere poco ed essere contenta di vivere zen…
Ho deciso di salutare usando la formula “Un abbraccio”, non a caso ma perché conosco l’importanza degli abbracci, sono proprio loro che ci fanno respirare.
Ho deciso di dedicare il mio tempo alle persone che ci insegnano cose sagge e alle anime affini a me. Ho deciso di dare per prima e di aiutare chi si rivolge a me, più delle volte “un abbraccio” conta più di mille consigli e soluzioni.
Ho deciso chi accogliere dentro l'anima e chi tenere fuori, ho scelto solo chi vibra nella maniera simile alla mia.
Ho deciso di ridere spesso e di regalare sempre un sorriso a chi incontro perché non vale la pena mai di perdere un sorriso.
Ho deciso per quanto mi è possibile di essere felice. Questa sarà la mia vita. Un po’ zen…
UN ABBRACCIO

© Gabriela Balaj

___________________________________________________________


© COPYRIGHT
Se noi ignoriamo le cose cattive e negative non risolviamo nulla, anzi è come mettere la testa sotto la sabbia... Anche a me non piace vedere la diffusione della violenza in qualsiasi forma, ma ovunque ti giri, incluso facebook, è pieno di immagini, spot, film e per sino cartoni animati con bambini e cani maltrattati, è pieno di fotografie volgari e di status che istigano la gente alla rabbia e alla violenza. Ogni uno posta ciò che considera, a seconda di ciò che vuole trasmettere al mondo. Ogni uno si racconta molto bene tramite ciò che posta.
La mia pagina https://www.facebook.com/gabriela.balajcome tutte le pagine dei miei blog, le potete considerare come la mia casa. Una casa con una porta aperta alle persone. Una casa imperfetta come me, potrebbe sembrare disordinata agli occhi di qualcuno, potrebbe sembrare bella agli occhi di qualcun altro, a seconda della persona che visita. Tanti vengono per curiosità, vedono e non si fermano, ma altri leggono, e tornano... Ci sono persone che notano qualsiasi dettaglio che non gli piace, altri non vedono il disordine e la polvere sui mobili, ma noteranno qualcosa di bello che hanno trovato in casa mia.
Ho il diritto di decorare la mia casa con tutto quello che vorrei fare vedere ai miei ospiti, e mi rendo conto che non tutto sarà piacevole. Mi auguro che ogni persona che viene qui a trascorrere momenti belli sia in grado di ottenere qualcosa di gioioso, qualcosa di buono, qualcosa di utile, qualcosa di positivo. Io non riempio la mia casa con le cose che non mi rappresentano...La mia porta è aperta a chiunque e rimarrà aperta per chi vuole lasciare o tornare. Ma nessuno può venire a impormi come abbellire la casa, né che cosa offrire alla gente. Darò quello che ho e quello che ritengo giusto... il fatto è che voglio offrire solo ciò che considero utile.”
© Gabriela Balaj

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leggi anche:

Cari amici ricercatori

Per chi desidera informazioni GRATUITE sulle anime gemelle, fiamme e sui corpi sottili, cercate nella mia pagina facebook l’album FIAMME GEMELLE - ci sono 88 articoli + altri album come ESTASI, CUORI ecc... in più qui nei miei blog troverete altri articoli ricchi di materiale, cliccate anche QUI nel blog la pagina CONTATTI. ARCHIVIO BLOG


Per coloro che desiderano leggere dei libri molto interessanti, c’è un album con presentazioni e recensioni dedicato ai LIBRI PREZIOSI nella mia pagina fb. Per chi desidera solo passare del tempo ci sono altri album da guardare e condividere sempre sulla pagina facebook e su google plus potete trovare altro materiale.


Esiste anche un mio canale in you tube dove potete trovare info gratuite.


In fine per coloro che desiderano più informazioni sui libri scritti da me c’è il blog mercatino feng shui. E' disponibile anche il mio ultimo libro sul mio sito gabrielabalaj.com .

I libri sono ordinabili on-line anche anche sul giardino dei libri e su amazon


Libertà, pace e amore a tutti!


Gαbriєα Bααj